MALATTIE INFETTIVE e TROPICALI

Specialista in Malattie Infettive: Dr.ssa Di Giambenedetto

Le malattie infettive sono la conseguenza del contatto tra batteri, virus, funghi o parassiti e l’organismo umano. La trasmissione può avvenire per contatto da persona a persona, attraverso punture o morsi di vettori, ingestione di acqua o alimenti contaminati.

Che cosa sono le malattie infettive?
Alcuni dei microorganismi e dei parassiti che possono penetrare nell’organismo umano possono dare luogo a malattie che vengono definite infettive. In alcuni casi il sistema immunitario può riuscire a sconfiggere il loro attacco, mentre in altre condizioni è il patogeno a prendere il sopravvento. A essere particolarmente a rischio sono le persone il cui sistema immunitario è debilitato come ad esempio coloro che stanno assumendo farmaci immunosoppressivi. In alcuni casi, i patogeni responsabili di malattie infettive, sono stati associati a un aumento del rischio di tumori: il papilloma virus (cancro alla cervice), i virus dell’epatite B e C (cancro al fegato) e l’Helicobacter pylori (cancro allo stomaco).

Quali sono le cause delle malattie infettive?
Le malattie infettive possono essere causate da batteri, virus, funghi e parassiti. Le malattie infettive contagiose sono causate da agenti patogeni che, in modo diretto o indiretto, vengono trasmesse ad altri soggetti recettivi. Nelle malattie infettive non contagiose la trasmissione richiede di particolari circostanze o l’intervento di appositi vettori. Le malattie infettive possono anche essere trasmesse dalla madre al bambino durante gestazione o durante il parto.

Quali sono i sintomi delle malattie infettive?
I sintomi delle malattie infettive possono essere molto diversi a seconda del patogeno alla loro base.

Come prevenire le malattie infettive?
Molte malattie infettive, come il morbillo, la varicella, l’influenza possono essere prevenute con i vaccini. In molti altri casi invece non esistono vaccinazioni in grado di impedire l’infezione.
Alcuni accorgimenti possono però limitare la probabilità che germi e parassiti penetrino nell’organismo:

  • è importante lavarsi sempre bene le mani, soprattutto prima di cucinare o di mangiare e dopo essere andati al bagno;
  • avere rapporti sessuali protetti riduce la probabilità di contrarre malattie sessualmente trasmissibili;
  • è meglio evitare la condivisione di oggetti personali come rasoi o spazzolini da denti;
  • quando si è ammalati è meglio non andare a lavoro o a scuola per evitare di contagiare colleghi o compagni;
  • quando si viaggia all’estero è bene informarsi su eventuali vaccinazioni necessarie e sui pericoli associati a patogeni particolarmente diffusi nella meta del viaggio.

Diagnosi
Nella diagnosi delle malattie infettive può essere necessaria l’esecuzione di diversi esami (ematici, strumentali, microbiologici) mirati all’identificazione del patogeno responsabile dell’infezione.

Trattamenti
Le malattie infettive meno gravi possono risolversi autonomamente mentre in altri casi possono necessitare il ricovero in ospedale.
In ogni caso la terapia più adatta dipende dal patogeno responsabile della patologia.
Fra i farmaci che potrebbero essere prescritti sono inclusi:

  • gli antibiotici, utili solo in caso di infezioni batteriche;
  • gli antivirali, utili contro alcuni virus;
  • gli antimicotici, utili contro i funghi;
  • gli antiparassitari, utili in caso di malattie causate da parassiti.

Contattaci